Qui puoi trovare tutte le informazioni.sugli eventi che l'Accademia di Belle Arti 'Pietro Vannucci' di Perugia propone. Una serie diversificata di eventi durante tutto l'anno accademico: mostre, seminari, incontri con artisti, conferenze, workshop e molto altro. 

Archivio

Perugia, dal 4 al 10 aprile 2014

Segnali 2014 - Arti audiovisive e performance


IV edizione della rassegna internazionale


Comunicato Stampa n.1 - Presentazione Programma Generale

 

SEGNALI 2014. ARTI AUDIOVISIVE E PERFORMANCE 
IV EDIZIONE, RASSEGNA INTERNAZIONALE, PERUGIA, 4-10 APRILE
Conservatorio di Musica di Perugia "F. Morlacchi" e Palazzo della Penna-Centro di Cultura Contemporanea

UN CALEIDOSCOPICO PROGRAMMA QUELLO DI "SEGNALI 2014". 
DAL 4 AL 10 APRILE A PERUGIA LA RASSEGNA INTERNAZIONALE GUARDA ATTRAVERSO IL PRISMA DELLE ARTI ALL'IMPROVVISAZIONE MUSICALE, ALLE INSTALLAZIONI SONORE, ALLO SPETTACOLO MULTIMEDIALE, ALL'AUDIOVISIONE E ALLA PERFORMANCE VOCALE CONTEMPORANEE

Sarà, infatti, all'insegna della molteplicità dei linguaggi la quarta edizione della Rassegna che quest'anno ha ampliato la ricognizione sulla relazione tra suoni e immagini in movimento con una selezione continentale, alla luce della candidatura a capitale europea della cultura 2019 di Perugia. Le opere audio-video in programma provengono, oltre che dai Conservatori e dalle Accademie d’Italia, da Regno Unito, Germania, Kazakistan, Russia, Irlanda e Macedonia. Inoltre, la Prima Assoluta in programma “Hera Acedia” è una commissione dell’ICST di Zurigo. 


SEGNALI 2014, nelle intenzioni del curatore e docente di musica elettronica Luigi Ceccarelli, intende porsi al pubblico come "un percorso dove ogni volta saranno cambiate le regole e la sensibilità dell’ascolto e della visione". A tal fine è stato allestito un programma generale dalle variegate sfaccettature presentate in quattro diverse serate. La prima al Conservatorio Morlacchi vede venerdì 4 aprile, dopo l'inaugurazione delle installazioni sonore del Laboratorio Accademia/Conservatorio 2014, in un concerto/improvvisazione il pianista Patrizio Fariselli - tra i fondatori di “Area”, la formazione italiana più significativa della musica progressiva degli anni ’70 - con il corollario del gruppo di improvvisazione elettronica del Conservatorio ECE. La seconda serata vede lunedì 7 aprile una compositrice acusmatica francese di grande esperienza: Françoise Barrière. La Barrière, tra i fondatori e i direttori dell’IMEB (Istituto di Musica Elettroacustica di Bourges) dove sono state prodotte innumerevoli opere dei compositori di tutto il mondo fin dalla nascita della musica elettronica, a Perugia propone in prima assoluta uno spettacolo multimediale (con regia delle immagini video e interventi vocali di Clarisse Clozier) dal titolo HERA ACEDIA, facente parte di un composito lavoro sui sette peccati capitali. Un altro brano in programma vedrà la partecipazione del fisarmonicista Claudio Jacomucci, già collaboratore della compositrice. La giornata di martedì 8 aprile prevede due selezioni internazionali di innovative opere audio-video presentate una nel tardo pomeriggio e l’altra nella serata “Segnali 2014” a Palazzo della Penna-Centro di Cultura Contemporanea, il cui impiego è un’altra delle novità proposte nel 2014. La quarta e conclusiva serata di mercoledì 9 aprile (seguita la mattina di giovedì 10 aprile dal seminario del suo protagonista) propone “Comici ed Extraterrestri”, un recital del cantante Nicholas Isherwood, basso-baritono statunitense di fama internazionale che propone, in una panoramica di tecniche e poetiche veramente eccentriche, varie opere per voce ed elettronica (tra cui “Capricorn” di Stockhausen, di cui è stato collaboratore a lungo) scritte appositamente per lui.

Oltre ad Isherwood, anche Fariselli (sabato 5 aprile mattina) e Barrière (martedì 8 aprile mattina e pomeriggio) terranno dei seminari gratuiti (come l’intera rassegna) aperti al pubblico, ai quali gli interessati saranno ammessi, previa richiesta a rassegna.segnali@gmail.com, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Durante tutta la rassegna saranno presenti nel Foyer dell’Auditorium del Conservatorio Morlacchi anche i lavori del Laboratorio congiunto degli studenti della scuola di Pittura (prof. L. Ragni) dell’Accademia di Belle Arti P. Vannucci e degli allievi della scuola di Musica Elettronica del Conservatorio Morlacchi di Perugia.
 

La rassegna internazionale SEGNALI. ARTI AUDIOVISIVE E PERFORMANCE è promossa dal Conservatorio di Musica di Perugia “Francesco Morlacchi”, dall'Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia, da Regione Umbria e Fonoteca Regionale Oreste Trotta e dal Comune di Perugia (Palazzo della Penna-Centro di Cultura Contemporanea; Informagiovani e Politiche Giovanili). Si avvale della collaborazione di Radiophonica.com. Partner tecnico è Promovideo Multimedia&Communications, Perugia. SEGNALI 2014 riceve il patrocinio di Perugia 2019-città candidata a capitale europea della cultura.    



« Indietro

Immagine di copertina
Cerca
Accademia Belle Arti Pietro Vannucci