Bacheca sindacale

A fianco dell'Accademia di Belle Arti il 18 marzo 2009

Il giorno mercoledì 18 marzo 2009 le lavoratrici e i lavoratori che operano  nella scuole di ogni ordine e grado, asili, materna elementare media e  secondaria, negli atenei universitari, nel comparto AFAM, conservatori e accademie di belle arti, negli enti di ricerca, nell'alta formazione e nella  formazione professionale,  docenti, personale ATA, dirigenti scolastici, ricercatori e tecnologi, tecnici e amministrativi, formatori, lettori e cel, a tempo indeterminato e precari, sono mobilitati per lo sciopero nazionale proclamato dalla FLC Cgil.
È la prima volta in Italia che nello stesso giorno sciopererà tutto il mondo  della conoscenza in risposta   all'attacco ai diritti degli studenti e dei  lavoratori che il Governo sta portando avanti.
La RSU-CGIL dell'Accademia di Belle Arti, "Pietro Vannucci" di Perugia  invita i lavoratori ad aderire allo sciopero nazionale operando una diversa  modalità di mobilitazione.
L'Accademia sta vivendo da alcuni anni una crisi gravissima, dovuta alla  continua mancanza di fondi e di una seria volontà delle istituzioni per il  rilancio della formazione accademica, e oggi la situazione è resa ancor più  pericolosa dalla riduzione del versamento del Comune di Perugia e dall'assenza in bilancio del contributo della Provincia. I finanziamenti si  esauriranno nel mese di maggio e sarà tardi per aspettare le revisoni dei  bilanci delle due amministrazioni pubbliche in autunno.
La data del 18 marzo 2009 assume una valenza significativa in questa  situazione.Una larga parte del personale ha già dichiarato che in tale giornata, pur  aderendo allo sciopero, sarà presente in Accademia per poter mantenere in  atto la lotta che vede docenti, personale ATA e studenti uniti e per dare  corso alle attività culturali straordinarie già da tempo programmate: un  incontro alle ore 10 con una docente dell'École Supérieure d'Art de  Grenoble, seminari di studio, aule aperte con installazioni di opere degli  studenti e nel pomeriggio concerti di musica classica e contemporanea in collaborazione con il Conservatorio di Musica di Perugia e associazioni  musicali.
Si invita pertanto la popolazione perugina, gli studenti e chiunque abbia a  cuore la sopravvivenza della storica istituzione ad essere in Accademia in  Piazza San Francesco al Prato a fianco dei lavoratori nell'intera giornata  di mercoledì 18 marzo 2009.


info: RSU-CGIL Accademia di belle arti

Immagine di copertina
Cerca
Accademia Belle Arti Pietro Vannucci