Brand Design

12
Brand design

Biennio Specialistico in
Brand design

Presentazione.

Il tema del progetto di identità è forse tra quelli, nell’ambito specifico del design della comunicazione visiva, che più ha subito evoluzioni in anni recenti. Oggi si parla diffusamente di progetti di branding in luogo dei passati progetti di ‘corporate image’, spesso anche con eccessiva facilità, come se per una città, una strada, una istituzione, il semplice adottare un brand comportasse automaticamente la risoluzione di ogni problema di reputazione e quindi di comunicazione.

Il corso magistrale in Brand Design dei territori si dedica all’ambito specifico della progettazione dell’identità dedicata ai luoghi a partire dall’approccio etnografico del processo progettuale e della sua capacità di coinvolgimento delle comunità a partire dalle loro percezioni e dalla mappatura dei loro bisogni. Nel biennio specialistico si intende andare quindi oltre la pura tecnica progettuale e formare invece la coscienza degli studenti circa le competenze necessarie all’avvio e la gestione di un progetto di identità applicato a scenari complessi come si possono considerare le comunità urbane contemporanee, come singoli quartieri o strade.

Allegati:

Obiettivi formativi

Approfondimento.

Lavoreremo con gli studenti alla definizione del concetto di ‘branding’ come ambito del design legato al tema dell’identità applicata alle imprese, ai territori, alle istituzioni, nella prospettiva che affida oggi a questi progetti il compito di diventare strumento di inclusione e offrire strumenti e linguaggi capaci di superare barriere comunicative e culturali che spesso sono alla base di molte ragioni di conflitto.

Verranno analizzate e illustrate quelle variabili che definiscono il grado di unicità, pertinenza, pregnanza, usabilità, appropriazione, generatività di un progetto di branding e come queste entrano nel processo progettuale quando ci viene chiesto di mettere mano a linguaggi visuali, forme e sistemi.

Parte importante sarà dedicata alla definizione del concetto di identità, a quali affermazioni e interpretazioni può dare luogo e delle sue relazioni con le variabili messe in gioco in chiave antropologica e etnografica. Verrà analizzato infatti il principio secondo cui un marchio più che ‘firmare’ l’identità di un territorio deve essere capace di essere scelto dalla comunità come elemento parte del proprio senso di appartenenza.

A tale fine il biennio sviluppa il proprio piano di studi integrando i vari corsi sulla base di progetti comuni su cui convergono i percorsi di studio proposti da ogni docente. Questo consente agli studenti di mettere a capitale il lavoro di ricerca sviluppato sul tema e di sviluppare poi i percorsi progettuali a partire da una comune base di conoscenza. Questa impostazione parte dall’idea che la scuola, l’Accademia nello specifico, sia interlocutrice tra la comunità e le istituzioni territoriali, offrendo agli studenti già una esperienza professionalmente significativa e accelerando processi di innovazione e ripensamento strategico che rimangano a servizio della collettività.

Immagine di copertina
Immagine di copertina
Cerca
Accademia Belle Arti Pietro Vannucci