Qui puoi trovare tutte le informazioni sugli eventi che l'Accademia di Belle Arti 'Pietro Vannucci' di Perugia propone. Una serie diversificata di eventi durante tutto l'anno accademico: mostre, seminari, incontri con artisti, conferenze, workshop e molto altro. 

Calendario Eventi

Polo Santa Chiara, 15 aprile-15 maggio 2021

PERUGIA TYPOGRAPHIC STREEWEAR

PERUGIA TYPOGRAPHIC STREETWEAR
Workshop 30 ore, costo 150 euro a studente
A.A. 2020/2021
A cura della cattedra di Design
Prof.ssa Elisabetta Furin
 
Il workshop dà diritto al riconoscimento di crediti all'interno dei 4 CFA
 
"La scadenza per l'invio delle candidature è fissata per sabato 3 aprile 2021.
Gli studenti possono inviare un portfolio con almeno con 5 immagini, accompagnate da un testo che spiega le motivazioni per cui si desidera partecipare al workshop, direttamente al prof. Paul Robb: paul@salt-pepper.it"
 
PROGRAMMA
Il workshop “PERUGIA TYPOGRAPHIC STREEWEAR” è l’occasione per cavalcare l’onda della logo-mania che è di grande ritorno nella moda.
Analizzando le sfilate degli ultimi due anni è evidente che l’esibizione del logo del brand è diventato fondamentale ai fini della comunicazione e delle vendite.
Lettering giganti, infatti, spesso ripetuti all’infinito, campeggiano su ogni tipo di capo e accessorio, nato negli anni '80 il trend logo-mania non è mai scomparso del tutto ma è sempre stato in continua evoluzione, il trend dell’esposizione di ciò che indossiamo, senza mezze misure, dove ogni stilista propone a caratteri cubitali il proprio nome o quello del brand.
PTS propone l’integrazione tra graphic design e moda laddove è in corso una spasmodica ricerca di nuovi lettering e simboli.
PTS vuole essere soprattutto un incentivo a vivere ed osservare la propria città con uno spirito nuovo, cercando ispirazione nelle vie di Perugia, un invito a porre lo sguardo sui dettagli del proprio quartiere, a surfare fra vicoli, odori, suoni e balconi, una sfida a reinventare i codici della “strada” trasformandoli in nuovi stili.
Vorremmo che gli studenti si prendessero una pausa dall’isolamento domestico e, lontano dai mondi virtuali, possano riacquisire il tempo “del qui ed ora” ed immaginare un linguaggio contemporaneo ispirato ai concetti e ai rituali della vita per strada.
Ne potrebbe scaturire una collezione di carattere squisitamente streetwear composta da t-shirt, baseball, sneakers, bandane, felpe e chissà... magari da vendere come merchandising made in ABA?
 
CONTENUTI
Cenni sull’origine, significato ed evoluzione dello “streetwear”, i “fonts” più famosi nell’ambito della moda e come sono stati utilizzati, tecniche di inserimento dei font sui materiali e/o capi di abbigliamento ed accessori.
La creazione di un font è fondamentale nello sviluppo di sistemi di progettazione grafica.
Gli studenti svilupperanno il proprio carattere tipografico dall’ideazione all’applicazione studiando le nuove tendenze della tipografia digitale contemporanea.
 
PREREQUISITI
Hanno accesso al workshop un massimo di 20 studenti ABA. La selezione dei partecipanti al workshop avverrà attraverso la presentazione di un portfolio di lavoro composta da almeno 5 immagini e motivazione per la quale si vuole partecipare al workshop.
 
DOCENTI:
FRANCESCA TACCONI
Diplomata all’Istituto per l’abbigliamento Marangoni Milano, responsabile di molti progetti della moda sia in Italia che all’estero per Fornarina-MissSixty-Msgm-Dondup-Yoox-Elisabetta Franchi-Jaggy si occupa del processo creativo e organizzativo di tutte le attività di preparazione di una collezione.
 
 
PAUL ROBB
Nel 2000 fonda lo studio Salt & Pepper insieme a Moira Bartoloni, uno Awards winning studio
di design multidisciplinare.
Dal 2020 è entrato a far parte di Monotype con i suoi font.

piattaforma MIcrosoft teams, 22 marzo 2021 - ore 9:30

GIANNI CINTI - PROGETTI AD ARTE

 
 

piattaforma MIcrosoft teams, 11 MARZO 2021 - dalle ore 15.00

INCONTRO/DIALOGO CON IL PROF. LUCA BEATRICE

DA CHE ARTE STAI?
10 lezioni sul contemporaneo
di Luca Beatrice
PROTAGONISTI, MOVIMENTI
E LINGUAGGI DAL NOVECENTO A OGGI
DOMANDE E RISPOSTE PER ORIENTARSI
NELL’ARTE CONTEMPORANEA
STORIE E PERSONAGGI NEL SECOLO CHE HA
CAMBIATO LE REGOLE DEL GIOCO
LE OPERE IRRINUNCIABILI,
DAL MUSEO ALLA STRADA
Un viaggio nel mondo dell’arte contemporanea che tutti
dovremmo intraprendere, sotto la guida di Luca Beatrice.
Il libro spinge il lettore a una riflessione viva sul
contemporaneo, attraverso una serie di focus relativi a
tendenze e personaggi chiave dalla fine del XIX secolo a
oggi.
Aneddoti e curiosità impreziosiscono le dieci lezioni in cui
si articola il volume, ciascuna inerente a un argomento
specifico e arricchite da trenta schede dedicate a opere
particolarmente significative.
Il volume vuole essere un utile supporto per comprendere
nel profondo quello che a molti appare ancora un
mistero: l’arte contemporanea.
Luca Beatrice nasce nel 1961 a Torino. Critico d’arte e
curatore, insegna all’Accademia Albertina di Torino, allo
IAAD di Torino e allo IULM di Milano. Collabora alle pagine
culturali del “Giornale”, a “Tuttosport” e a “Linkiesta”. Nel
2009 ha curato il Padiglione Italia alla Biennale di Venezia.
Ha pubblicato con Rizzoli, Da che arte stai? (2010), Pop
(2012), Sex (2013) e Nati sotto il Biscione (2015). Con
Baldini e Castoldi le biografie di Renato Zero (2007 e 2017)
e di Lucio Dalla (2016), con Mondadori Canzoni d’amore
(2018), con Giubilei Regnani Arte è libertà? (2020).
Sposato, è padre di quattro figli.

via Mercato Vecchio, 16 TODI (PG), sabato 6 marzo 2021 - dalle ore 17.17

KATIA BALDELLI EPISODIO 1

Sabato 6 marzo 2021 alle ore 17:17 sarà presentata da UNU unonell'unico di via Mercato
Vecchio, 16 a Todi (Perugia) l’opera della studentessa Katia Baldelli.
Il ciclo Episodi, nasce dai desideri dell'artista Nicola Renzi e di Carlo Primieri di poter unire una
istituzione secolare come l'Accademia di Belle Arti di Perugia e uno spazio architettonico, che di
secoli trascorsi dalla sua edificazione ne vanta altrettanti.
Questa volontà dà origine a una serie di appuntamenti, chiamati Episodi, per mostrare il lavoro
degli Studenti del Biennio Specialistico dell'Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia,
corso prof. Nicola Renzi.
Gli Episodi saranno undici, uno al mese, dal marzo 2021 fino a marzo 2022, con una interruzione
nei mesi di luglio e agosto.
Di volta in volta, gli undici studenti mostreranno all'interno dello spazio UNU unonell'unico, un
lavoro pensato appositamente per il luogo. L'appuntamento di aprile mostrerà il lavoro dello
studente Li Kang.
Questa iniziativa ha il pieno sostegno dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci”, di cui il prof.
Nicola Renzi, oltre a essere Docente è anche Vicedirettore, per almeno un doppio ordine di motivi,
come testimonia nelle righe seguenti il Direttore, prof. Emidio De Albentiis: “da una parte la
concreta possibilità offerta agli Studenti di misurarsi con uno spazio espositivo e con tutte le
problematiche che questo comporta, dall’altra la precisa volontà di lanciare un segnale per una
ripresa ancor più ampia e generale – il più possibile vicina – di iniziative artistico-culturali “in
presenza”, finalmente al di là e al di fuori della pandemia e da quanto di drammatico essa ha
determinato in questi ultimi dodici mesi”.

INAUGURAZIONE: sabato 6 marzo 2021 ore 17:17
UNU unonell'unico, via del Mercato Vecchio 16, Todi
Katia Baldelli, Untitled, 2021, bandella di acciaio, ferro zincato, smalti, edera, dimensioni variabili.

piattaforma MIcrosoft teams, 8 marzo 2021 - dalle 9.30

PROGETTI AD ARTE: incontro con Sara Ricciardi

Prosegue la serie di incontri "Progetti ad Arte", a cura della scuola di Progettazione Artistica per l'Impresa, che esplora un ambito progettuale a cavallo tra l'Arte e il Design.

 

La designer Sara Ricciardi, attraverso la presentazione dei suoi ultimi lavori,  racconterà agli studenti dell'Accademia il suo personale approccio artistico alla progettazione.

L'incontro è valido per il conseguimento dei 4 CFA ad è aperto a tutti gli studenti dell'Accademia.

BIO

 

Sara Ricciardi è una designer poliedrica, ha conseguito gli studi tra Milano, Istanbul e New York laureandosi nel 2015 presso la Naba - la Nuova Accademia di Belle Arti, nel dipartimento di Product Design. Da 5 anni ha aperto il suo studio dove progetta prodotti per aziende, pezzi unici per gallerie, performance, interni e installazioni.

Il suo approccio è caratterizzato da una profonda esplorazione narrativa: ogni estetica nasce a seguito di un precisa storia. La forma segue il messaggio. Grande ricerca poetica e formale alla base del suo metodo. Materiali e lavorazioni vengono definiti ogni volta con l’ausilio di grandi maestri dell’artigianato italiano. E’ una collezionista eccelsa di oggetti bizzarri. Selezionata da Wallpaper tra i finalisti di Next Designer Generation 2018 insieme alle officine Panerai. Ha inaugurato a Gennaio durante il Pitti 2019 il suo primo concept store chiamato “Eden”, aprendo così una progettazione dedita all’interior design, per il lancio della capsule collection del brand Attico presso il negozio di alta moda Luisa Via Roma a Firenze. Tra i brand per cui ha collaborato: Visionnaire, Houtique, Coin Casa, Culti, Giorgetti.

Diventa nel 2019 l'art director del progetto "La Grande Bellezza - The Dream Factory" per il Gruppo Starhotels, un progetto di mecenatismo per l'alto artigianato Italiano, in collaborazione con la Fondazione Cologni, OMA Osservatorio dei Mestieri D’Arte di Firenze e Gruppo Editoriale.

La triennale di Design la omaggia inserendola tra le Donne del design contemporaneo Italiano con la mostra Women in Design.
Fa parte del collettivo The Ladies’ Room insieme alle progettiste Agustina Bottoni, Ilaria Bianchi e Astrid luglio con le quali crea progetti sensoriali per varie gallerie.

http://www.sararicciardi.org/

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Tutte
Immagine di copertina
Cerca
Accademia Belle Arti Pietro Vannucci