Docenti

Prof. Harula Economopoulos

(Roma 1963)

Dopo aver conseguito la laurea in Lettere con indirizzo Storia dell’arte presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” (1991), prosegue gli studi storico-artistici presso lo stesso ateneo romano prima ottenendo il Diploma di Specializzazione in Storia dell’Arte medievale e moderna (1995), e poi il Dottorato di ricerca con borsa di studio, sempre in storia dell’arte (2004). Durante gli anni di formazione ottiene diverse borse di studio, sia in Italia che all’estero, finalizzate all’approfondimento dei suoi interessi storico-artistici. I suoi studi si concentrano su precipui aspetti iconografico-contestuali della pittura veneta del Quattro e Cinquecento, su diverse personalità di scultori attivi a Roma nel primo Seicento e nell’Ottocento, su alcuni pittori della scuola veneto-cretese del Seicento. Nel corso della propria attività lavorativa ottiene numerosi incarichi nel settore della catalogazione dei beni culturali dal Ministero per i Beni Culturali e Ambientali (Soprintendenza per i Beni Artistici e Storici di Roma e del Lazio) e dalla Regione Lazio. Inoltre collabora con l’Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione al progetto SIGEC nel campo della bonifica e della normalizzazione del linguaggio della banca dati ICCD. Dal 2002 al 2016 ricopre il ruolo di docente a contratto presso il Saint Mary’s College Rome Program dove tiene due moduli annui in lingua inglese di Arte Romana e Arte Rinascimentale. Dal 2016 insegna presso la USAC (University Studies Abroad Consortium) di Viterbo ed è docente a contratto di II fascia presso l’Accademia di Belle Arti dell’Aquila. E’ autrice di diversi articoli scientifici pubblicati nelle principali riviste settoriali sia italiane che straniere e di una monografia dal titolo “Stefano Maderno scultore 1571 ca. – 1636. I maestri, la formazione, le opere giovanili” (Roma, Gangemi, 2013).

Immagine di copertina
Cerca
Accademia Belle Arti Pietro Vannucci