Prof.ssa Serena Logozzo

Perugia - 1987
Contatto:
serena.logo@hotmail.it

Affascinata dal mondo dell’Alta Moda e del Teatro, un mix di creatività, espressione e precisione certosina, nel 2006 entra all’Accademia Internazionale di Alta Moda Koefia a Roma. Nella carriera accademica partecipa con sue opere a mostre come SottoPunti d’Arte realizzata al Museo Boncompagni Ludovisi a Roma, e a sfilate tra cui “Il Derby d’Alta Moda” all’Ippodromo di Capannelle (Roma) e la Sfilata per AltaRoma “Moda Etica” che costituisce anche il Final Work per la Laurea.

Uscita dall’Accademia a pieni voti, nel 2009 partecipa a bandi di concorso nazionali. Nel luglio 2009 è finalista al XIX Concorso Nazionale Professione Moda Giovani Stilisti Riccione Moda Italia organizzato da CNA Federmoda Emilia Romagna per la sezione Pellicceria, presentando un progetto di sinergia tra fibre ottiche e abbigliamento. Rimasta in contatto con l’Accademia, nel 2010 le viene chiesto di rappresentare quest’ultima all’Associazione Arti Tessili Premio Valcellina award come artista emergente invitata. Espone uno dei suoi abiti scultura e partecipa all’incontro di culture Pecha Kucha Night.

Nel 2011 inizia le prime esperienze lavorative nel campo industriale per abiti da cerimonia e moda sposi rispettivamente a Roma e a Terni. A giugno 2012 vince il XVII Concorso Nazionale Giovani Stilisti – Sotto il Cielo di Genzano (Roma) con tema “I 4 elementi della natura”, presentando un abito scultura ispirato alla “terra”. A giugno 2013 l’esordio della prima collezione di abiti da cerimonia per la XVIII edizione del Concorso Nazionale Giovani Stilisti – Sotto il Cielo di Genzano (Roma) nella quale occupa anche un posto in giuria. La splendida esperienza le dà la spinta per fondare Recidiva, brand di abiti da sposa e cerimonia nel gennaio 2014. Fino al 2020 è stata direttrice del laboratorio interno di Wedding House Atelier.

Oggi collabora come docente di Moulage presso l’Istituto Italiano Design ed è docente di Fashion Design presso l’Accademia Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia.